Cod: 319042
Scuola Napoletana del XVII secolo, Natura Morta con pescato
Epoca: Seicento

Scuola Napoletana, XVII secolo
Natura Morta con pesci
Olio su tela, cm 67 x 85,5 – con cornice cm 77 x 95,5

Nella tela in esame è evidente l’abilità del pittore nella trattazione analitica di soggetti acquatici dove sono posti entro una cornice naturale pesci e molluschi. Trova spazio un trionfo di pescato, disposto sulla scena secondo un intento teatrale e scenografico, posti all’interno di una grotta con scorcio su un paesaggio marino.  La volontà dell’artista è quella di attrarre lo sguardo dell’osservatore, il quale rimane colpito dalle squillanti tonalità cromatiche del pescato che pare ancora vivo; la ricchezza della composizione suscita curiosità e spinge ad ammirare i più piccoli dettagli delle creature ritratte. È infatti possibile riconoscere ostriche, triglie, seppie, scorfani. La mano è quella di un artista appartenente alla scuola napoletana del XVII secolo, a conoscenza delle opere della bottega dei Recco.  Giuseppe Recco, capostipite della talentuosa famiglia di naturamortisti, tra i quali si distinguono la figlia Elena e il figlio Nicola, entrambi acclamati pittori dell’Italia barocca, producono con straordinaria capacità rappresentazione della fauna marina.

 

 

Con Ars Antiqua è possibile dilazionare tutti gli importi fino a € 5.000 a TASSO ZERO, per un totale di 12 RATE.
Es. Tot. € 4.500 = Rata mensile € 375 per 12 mesi.
Es. Tot. € 3.600 = Rata mensile € 720 per 5 mesi.
Per importi superiori a € 5.000 o per una maggiore dilazione nel tempo (oltre 12 rate), possiamo fornire un pagamento personalizzato.

Contattaci direttamente per avere il miglior preventivo.

DIRETTA TV
– DOMENICA 17.00 – 21.00 Dig.terr. 126 
– In streaming sul nostro sito www.arsantiquasrl.com e sui nostri social Facebook e Youtube

Powered by Anticoantico
Anticoantico srl unipersonale P.Iva 02264621208 REA BO-425315 Capitale sociale 50.000€ interamente versato
Disclaimer | Privacy Policy