Cod: 332932
Ritratto di giovane gentildonna, François de Troy (Tolosa 1645 – Parigi 1730) Bottega/Cerchia di
Autore : François de Troy (Tolosa 1645 – Parigi 1730)
Epoca: Seicento
prezzo: € 7.700
Restauri: Buone condizioni di conservazione
Bottega/Cerchia di François de Troy (Tolosa 1645 – Parigi 1730)
Ritratto di giovane gentildonna (probabile Marianne de Cogny, epouse de Philippe-Emmanuel de Beaufort

Olio su tela (83 × 65 cm. In cornice d’epoca 103 x 84 cm.)
Provenienza: Collezione privata, Roma
 
I dettagli completi relativi a questo dipinto possono essere visualizzati direttamente al seguente -LINK-
 
Il bel dipinto proposto raffigura una giovane ed avvenente nobildonna appartenente all’alta società, identificabile in Marianne de Cogny, moglie del conte Philippe-Emmanuel de Beaufort.
 
L’effigiata è vestita con un raffinato abito in velluto blu oltremare con ampia scollatura decorato in filo d’oro ed un mantello color pesca drappeggiato che ne incornicia la figura, creando un senso di movimento nell'immagine. Tra i capelli, raccolti in un acconciatura libera sul collo, si trova un fermaglio della stessa nuance dell’abito.
 
Il dipinto, di pregevole qualità, è un eccellente esempio della tipologia di ritratto in voga in Francia durante il Grand Siècle, tra l'ultima parte del XVII secolo e l’inizio del XVIII secolo, e va stilisticamente ricondotto alla bottega/cerchia di François de Troy (Tolosa 1645-Parigi 1730) che, insieme a Hyacinthe Rigaud e Nicolas de Largillière, furono tra i più influenti autori del genere.
 
Trasferitosi a Parigi ancora molto giovane, già nel 1671 divenne membro nell’Accademia Reale di pittura, grazie all’aiuto dei suoi maestri Claude Lefebvre e Nicola-Pierre Loir, per poi cominciare una brillante carriera di pittore di storia oltre che di ritrattista, così abile ed apprezzato da doversi circondare da un’ampia bottega e da altri pittori di maestria per soddisfare le richieste della nobiltà parigina. Nel 1690 anche il re Giacomo d’Inghilterra, in esilio nei pressi di Parigi, lo nominò suo primo pittore di corte.
 
Una caratteristica di questo ritratto è la sua bella cornice in legno intagliato e dorato antica del XVIII secolo decorata con motivi tipici rocaille.
 
Data l'epoca e la qualità la cornice presenta un'incurvatura nella parte posteriore che non pregiudica la perfetta lettura dell'opera frontalmente.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI:

 
L’opera viene venduta corredata di certificato di autenticità e scheda iconografica descrittiva.
 
Ci occupiamo ed organizziamo il trasporto delle opere acquistate, sia per l'Italia che per l'estero, attraverso vettori professionali ed assicurati.
 
E' nostro dovere avvisare che, data la delicatezza di alcune particolari cornici antiche, c'è la possibilità che durante il trasporto possano verificarsi delle piccole lesioni della doratura, nonostante gli imballi siano eseguiti con la massima cura.
 
È anche possibile vedere il dipinto nella galleria di Riva del Garda, saremo lieti di accogliervi per mostrarvi la nostra raccolta di opere.

Contattateci, senza impegno, per qualsiasi informazione aggiuntiva.

Seguiteci anche su:

 
https://www.instagram.com/galleriacastelbarco/?hl=it
https://www.facebook.com/galleriacastelbarco/
Powered by Anticoantico
Anticoantico srl unipersonale P.Iva 02264621208 REA BO-425315 Capitale sociale 50.000€ interamente versato
Disclaimer | Privacy Policy