Cod: 301960
L’Angelo custode (VENDUTO)
Autore : Pittore lombardo del Seicento
Epoca: Seicento
L’Angelo custode
(L’Arcangelo Raffaele che indica la strada a Tobiolo)
Pittore di scuola lombarda del Seicento
Olio su tela
100 x 78 cm., in cornice cm. 115 x 95
 
 
Si può assegnare alla scuola lombarda del pieno Seicento questa piacevole scena sacra (dipinta a olio su tela, cm. 100 x 78), che ha per soggetto l’Arcangelo Raffaele mentre protegge ed indica la retta via al fanciullo Tobiolo; il senso di tale iconografia, che riscosse grande successo in ambito barocco, ha assunto nel tempo un significato più esteso, finendo così per diventare l'emblema dell’anima umana protetta dal proprio angelo custode.
Se all’impostazione della scena, dove al temperamento di carattere ancora barocco, di ricordo cortonesco, facciamo seguire un esame stilistico delle due figure, si può risalire ad un pittore attivo presumibilmente nel Nord Italia, da collocare nell’ambito lombardo.
Difficoltoso risalire ad un nome in particolare, sebbene ci siano discreti punti di contatto con alcune opere, di Antonio Busca (Milano, 1625 - 1686), con il quale è possibile ritrovare convincenti riscontri stilistici e pittorici, nonché strettamente tipologici.
Di Antonio Busca si possiedono scarne notizie ma è noto che fu allievo di Panfilo Nuvolone e di Ercole Procaccini. Nel 1650-51 studiò a Roma, accompagnato da Giovanni Ghisolfi, con il quale ebbe a collaborare. Questo soggiorno risultò decisivo per il suo percorso stilistico, in cui unì elementi del manierismo milanese a tratti appartenenti al classicismo romano e bolognese. Fu attivo in Piemonte e Lombardia anche come pittore di affreschi.
L’opera è intrisa di un gusto equilibrato e classicistico grazie alla composizione sviluppata attorno alle due figure. La tela, da cui emerge l’ispirazione alle composizioni con uguale soggetto di Pietro da Cortona, che a Roma ebbero un enorme successo, si distingue per un linguaggio barocco particolarmente potente, solenne, grandioso e spettacolare.
L’opera si trova in buone condizioni di conservazione.
 
Come ogni nostro oggetto, l'opera viene corredata di certificato di autenticità e scheda descrittiva.
Per ulteriori informazioni siete invitati a contattarci.
 
Seguiteci anche su :
https://www.instagram.com/galleriacastelbarco/?hl=it
https://www.facebook.com/galleriacastelbarco/
Powered by Anticoantico
Anticoantico srl unipersonale P.Iva 02264621208 REA BO-425315 Capitale sociale 50.000€ interamente versato
Disclaimer | Privacy Policy