Cod: 245494
Scrittoio a ribalta Luigi XV, Francia 1750 ca, bottega di Pierre Migeon (Parigi, 1696 – 1758)
Epoca: Settecento
prezzo: € 5.800
Restauri: Eccellenti condizioni di conservazione
Splendido scrittoio a ribalta (o bureau de pente) Luigi XV, di eccezionale qualità esecutiva, con due cassetti sotto la calatoia, interamente intarsiato.
 
Provenienza - Francia (Parigi), bottega dell'ebanista Pierre II Migeon (Parigi, 1696 – 1758)
Periodo/ epoca - Luigi XV/ metà Settecento
Materiali -  palissandro e bois de violette con applicazioni in bronzo dorato
Dimensioni (cm): 96 x 46 x h. 89
 
Lo splendido scrittoio Luigi XV in esame è un modello della raffinata ebanisteria francese, ed in particolare parigina, della metà del Settecento, con calatoia a scrittoio celante al suo interno sei casetti, vanetti a giorno ed con pozzetto segreto.
La superficie, magistralmente lastronata e filettata in palissandro (bois de violette e bois de rose), gioca sulla disposizione delle venature con un particolare motivo romboidale. 
Indubbiamente è un mobile che esprime la maestria degli ebanisti attivi a Parigi nel XVIII secolo: tra di essi spicca il nome del celebre Pierre II Migeon (Parigi, 1696 – 1758), che ha realizzato un modello di un bureau de pente analogo a quello proposto, sia per la struttura che per l’intarsio romboidale.
 
Stato di conservazione: Condizioni generali eccellenti.
Il mobile, come ogni nostro oggetto, viene venduto corredato di certificato di autenticità.
Powered by Anticoantico
Anticoantico srl unipersonale P.Iva 02264621208 REA BO-425315 Capitale sociale 50.000€ interamente versato
Disclaimer | Privacy Policy