Cod: 200627
L'Annunciazione, Pittore romano del XVII secolo, Entourage di Carlo Maratta (1625 - 1713)
Autore : Eentourage di Carlo Maratta (1625 - 1713)
Epoca: Seicento
prezzo: € 7.400

L'Annunciazione

Pittore romano del XVII secolo

Entourage di Carlo Maratta (1625 - 1713)

 

olio su tela

cm. 56 x 76, incorniciato cm. 70 x 90

Meritevole certamente di uno studio più approfondito, proponiamo questa affascinante Annunciazione, da assegnare alla mano di un talentuoso pittore di matrice romana dell'entourage di Carlo Maratta (Ancona 1625 - Roma 1713), ed attivo nell’ultimo quarto del Seicento.

L’opera presenta uno schema iconografico e stilistico piuttosto consolidato, con l’Arcangelo Gabriele che porge il supremo annuncio alla Vergine fanciulla; con una mano regge i gigli bianchi, simbolo di purezza e castità, mentre con l’altra indica la colomba irradiata di luce, emblema dello Spirito Santo, circondata da uno stormo di cherubini svolazzanti. E’ interessante infine notare anche lo scorcio di paesaggio che vediamo oltre la finestra, all'esterno dell'ambiente domestico dove si svolge l'annuncio.

La composizione è davvero magistrale, impreziosita da dettagli di forte valore simbolico come il leggio con i testi sacri e la cesta contenente dei panni candidi; a risaltare all’occhio è inoltre la composizione floreale poggiata a terra raccolta in un prezioso vaso, eseguita con estrema perizia; un trionfo di fiori e di colori, ad evocare le gemme naturali del Creato e la potenza creatrice del Padre, la cui varietà e ricchezza alludono simbolicamente alle infinite virtù di Maria.

Osservando i caratteri stilistici, la definizione dei dettagli, e la stessa struttura della tela siamo orientati a confermare la paternità di un pittore seicentesco di matrice romana; Compositivamente un primo confronto va fatto con la celebre Annunciazione di Guido Reni (Palazzo Reale del Quirinale, Roma, 1610 circa), divenuta poi durante il XVII secolo un modello di riferimento per questo tipo di immagine devozionale. In particolare il dipinto presenta caratteri stilistici e qualitativi affini alle opere di devozione religiosa di Carlo Maratta (Ancona 1625 - Roma 1713), ed in particolare alla serie di Annunciazioni che la sua bottega realizzò a Roma verso gli anni ’60 del Seicento (vedi dettagli).

Il dipinto, le cui ottime condizioni ci offrono una lettura ottimale, denota una pennellata precisa e di indubbia qualità.

Per ulteriori informazioni siete invitati a contattarci.

Dipinto corredato di certificato di autenticità fotografico a norma di legge (FIMA - CINOA)

Powered by Anticoantico
Anticoantico srl unipersonale P.Iva 02264621208 REA BO-425315 Capitale sociale 50.000€ interamente versato
Disclaimer | Privacy Policy