Home page

ALESSANDRO LA VOLPE
ALESSANDRO LA VOLPE " SPIAGGIA DI SEIANO A VICO EQUENSE" OLIO SU TELA

back

Vai alla scheda
ALESSANDRO LA VOLPE

Il dipinto raffigura l' insenatura della spiaggia di Seiano a Vico Equense.
Lo si deduce dalla Chiesa della Santissima Annunziata che sovrasta , unica chiesa al mondo a strapiombo sul mare.

LA VOLPE, Alessandro. - Nacque a Lucera il 27 febbr. 1820 dal pittore Nicola.

Allievo di G. Smargiassi e S. Fergola presso il Reale Istituto di belle arti di Napoli, fece parte della seconda generazione della scuola di Posillipo, come P. Villari chiamava quel gruppo di pittori di vedute influenzati da A.S. Pitloo e G. Gigante, che fra 1820 e il 1860 illustrarono paesaggio, costume, luoghi e monumenti di Napoli e del Regno delle Due Sicilie, studiando en plein air e giovandosi "di tutti i mezzi pittorici pur di avanzare alla conquista della verità".

Secondo fonti, finì povero dopo essersi "mezzo rovinato" a Napoli con un "negozio di mode e novità" e aver aperto a Roma una rivendita di generi alimentari "per poterne fornire a' suoi amici pittori" (Di Giacomo, p. 13). La sua notorietà post mortem ha conosciuto nel XX secolo una continua ascesa sul mercato antiquario, ampliatosi dall'Italia meridionale all'Inghilterra.

 Morì a Roma il 2 ag. 1887.

V E N D U T O